Ipo Nessia Arti Inferiori

Ipo nessia arti inferiori

Secondo la mia esperienza, maturata in 18 anni d’insegnamento, ho riscontrato che la maggior difficoltà che gli allievi si trovano ad affrontare riguarda l’entità della pressione da effettuare nell’esecuzione del LDM secondo Vodder.

How to buy cryptocurrencies on iphone

I corsi sono rigorosamente rivolti agli operatori del settore sanitario (fisioterapisti e medici) o estetico (estetiste), professionisti abituati a “toccare“ i pazienti…tutto ciò lascerebbe presupporre un’immediata comprensione percettiva della qualità del tocco….

Spesso, non è così. Il LDM è ben diverso dal massaggio classico che si è abituati ad eseguire.

Solitamente, chiarisco immediatamente il concetto di “Pressione” nel LDM. Preferisco parlare di “Spostamento della pelle sui piani sottostanti”: solo questo va fatto, nulla di più.

Best swing trading platform for day traders

Effettuando un massaggio classico, la pelle si arrossa, la profondità delle manovre può provocare fastidio, se non, addirittura, dolore.

Al contrario, il LDM provoca un impallidimento della cute, è dolce, lento, ritmico, gradevole.

Il paziente si rilassa, molti si addormentano. In situazioni fisiologiche, l’entità della pressione non supera i 30 / 40 mmHg. Va chiarito che, in caso di linfedema duro, fibrotico se non addirittura elefantiasico, un tocco troppo leggero risulterebbe assolutamente inadeguato..La mano dell’operatore deve perciò essere una mano che non impone, ma che ascolta, percepisce e si adatta.

Jpmorgan chase hsa investment options

Tra gli effetti, scientificamente dimostrati, del LDM, si annovera il cosiddetto “Effetto Simpaticolitico”, un termine tecnico che sta ad indicare che un trattamento eseguito in modo corretto è estremamente rilassante ed antistress. Personalmente, conosco ben poche persone immuni dallo stress, questa sorta di “malattia tipica dei nostri tempi. , con tutte le sue nefaste conseguenze che vanno dall’insonnia, al nervosismo, dalla stipsi alla colite,..e la lista potrebbe essere ben lunga.

Ipo nessia arti inferiori

Pur senza porsi come una panacea, il LDM secondo Vodder è di notevole aiuto. Un ambiente confortevole, la luce soffusa o, meglio ancora, naturale, il silenzio o una musica soft di sottofondo, una posizione comoda sul lettino da massaggio, l’utilizzo di teli per coprire le zone del corpo sulle quali non stiamo lavorando, l’assenza di disturbi esterni, le nostre mani che, con movimenti ritmici e gentili, spostano la pelle senza aggredirla, la durata della seduta (almeno 45 minuti) sono tutti fattori che, a mio avviso, hanno una valenza terapeutica da non trascurare in quanto determinanti ai fini del raggiungimento del risultato voluto.

I tocchi del LDM secondo Vodder alternano continuamente una fase di spostamento attivo della cute ad una fase di non - pressione.

Ipo nessia arti inferiori

In tal modo si stimolano i recettori del contatto della cute, che sono antagonisti dei recettori del dolore: il risultato è un buon effetto analgesico, secondo la Teoria del cancello, elaborata oltre 40 anni, ma tutt’ora valida. Ancora, il LDM secondo Vodder agisce sulla muscolatura scheletrica (rilassando le dolorose contratture muscolari e rimuovendo le tossine e l’acido lattico che possono ristagnare nei tessuti) e su quella liscia.

Ipo nessia arti inferiori

La peristalsi intestinale può ritrovare il suo ritmo fisiologico (sia in caso di atonia che di intestino spastico ); i vasi linfatici, la parete dei quali è circondata da cellule muscolari lisce, rispondono alle manualità del LDM con un aumento della loro frequenza di contrazione.

Il LDM contribuisce a mantenere il nostro tessuto connettivo (cioè l’ ambiente in cui avvengono gli scambi metabolici che costituiscono il microcircolo), sano e pulito, con un buon effetto drenante.

I prodotti del catabolismo cellulare, grazie a questa tecnica, raggiungono più velocemente le strutture linfatiche deputate al loro riassorbimento. Solitamente, i pazienti riferiscono di sentirsi più leggeri e di urinare di più; gli arti appaiono più snelli e si percepisce un benessere generale. Infine, regolari sedute aiutano l’organismo a mantenersi nelle migliori condizioni di salute, sostenendo le difese immunitarie: questo effetto, non ancora convalidato scientificamente, trova però conferma dall’esperienza quotidiana di migliaia di terapisti che, in tutto il mondo, utilizzano la metodica.

Circolo arterioso arti inferiori